Strumenti SEO gratuiti - Web Marketing/SEO tools, 40 strumenti gratis

In questo articolo troverai una dettagliata lista dei migliori strumenti SEO e SEM gratuiti esistenti su internet. Vuoi sapere qual è la parte migliore? Tutti questi SEO tools funzionano alla grande per fare Web Marketing nel 2019!

Premetto che alcuni di questi programmi di web marketing e SEO hanno anche funzioni a pagamento, ma l'utilizzo della loro versione free Ã¨ già di per sé pienamente soddisfacente.

Sei pronto a scoprire i migliori strumenti SEO gratuiti insieme? Perfetto, iniziamo!

Strumenti di web marketing e SEO tools per la ricerca di parole chiave 

1. Ubersuggest Ã¨ utilissimo per trovare centinaia di idee per le parole chiave da inserire nella tua strategia di marketing digitale.

Si tratta di uno strumento SEO semplicissimo da usare: basta selezionare la lingua del proprio Paese e digitare una parola chiave.

Oltre al volume medio di ricerca mensile, ti fornisce informazioni specifiche per ogni parola chiave, come ad esempio il CPC (costo per clic su Google Ads), la stagionalità della keyword e, di recente, ha aggiunto persino la SEO difficulty!

Una fantastica caratteristica di questo SEO tool sono le parole chiave a corrispondenza inversa.

Questa funzione ti consente di escludere termini che non vuoi vedere. Ad esempio: filtraggio delle parole chiave che utilizzano il termine "gratuito" o "a pagamento".

P.s. Tieni presente che la difficoltà di posizionamento del SEO tool Ã¨ tarata per il mercato americano, pertanto, "prendila con le pinze" e considerala un 20/25% più difficile di quanto indicato.


strumenti seo Ubersuggest web marketing tool


2. KwFinder (della fantastica SEO Suite Mangools).

Su questo strumento devo ammettere di essere un po' di parte perché lo adoro! Ne ho testati molti di seo tools per la keywords research, ma questo è il più preciso (l'ho sempre pensato, ma ci sono anche ricerche che lo hanno confermato di recente).

La sua versione gratuita (basta iscriversi con l'email) permette cinque analisi al giorno. KwFinder è solo uno dei cinque strumenti della Suite Mangools, ti consiglio fortemente di provare anche gli altri.

Ubersuggest ti permette infiniti tentativi, ma ti garantisco che la precisione di quest'ultimo tool SEO è molto più accurata per quanto riguarda la SEO Difficulty. Inoltre, permette di segmentare per regioni!

kwfinder strumento seo parole chiave web marketing tool

Web marketing e SEO tools gratuiti italiani per la keywords research

Tra i vari tools SEO gratuiti per la ricerca di parole chiave, abbiamo l'onore di vantarne due italiani al 100%! Scopriamo qual è il primo.

MelaKeys è lo strumento gratuito (entro un numero di ricerche mensili), che Melascrivi offre ai suoi clienti per aiutarli nella propria strategia di web marketing. Questo tool consente di svolgere diverse attività:
  • Monitorare il proprio dominio, per avere un rapporto dettagliato circa l’andamento del tuo sito e di quello dei competitor, conoscendo i dettagli su errori, problemi e pagine meglio posizionate
  • Confronta i domini, ottenendo dati su fonti di traffico e parole chiave
  • Ricerca organica, consente di verificare le keywords principali con cui un dominio è presente su Google
  • Parole suggerite e parole correlate, consente di trovare le keywords migliori per cui vale la pena scrivere dei contenuti e avere un miglior posizionamento 
Le liste di keywords fornite saranno valutabili in base a:
  • Livello di competizione 
  • Costo per click 
  • Volume di ricerca
Tramite il valore del Mela Content Rank (MCR), l’utente avrà un indicatore su quali siano le parole chiave su cui puntare, tramite una media ponderata dei 3 precedenti fattori. Maggiore è il valore dell’MCR, maggiori saranno i vantaggi nella scrittura del contenuto su una determinata keyword.

Bene, adesso scopriamo insieme qual è e come funziona la ricerca di parole chiave del secondo strumento SEO gratuito made in Italy!

Il programma SEO Tester Online, in realtà, è una suite che offre diversi tools. Tra questi troviamo un SEO audit, uno spider SEO e, tra le varie funzioni, è permessa anche quella di ricerca di parole chiave. Questo software, oltre ai volumi di ricerca, offre anche una stima della difficoltà di posizionamento SEO e PPC.

SEO Tester Online è un software free entro un certo numero di tentativi che vanta funzioni interessanti oltre alla sopracitata. Inoltre, oltre alla funzione per la ricerca di parole chiave, vanta un SEO checker (gratuito) e un SEO spider (per chi ha un account) che restituiscono infomazioni di valore in pochissimo tempo. In sintesi: per essere italiano al 100%, non è assolutamente male!

Bonus: un eccellente strumento SEO per la ricerca di parole chiave che nella sua versione gratuita non mostra i volumi delle keywords, ma in cambio permette di cercare anche dentro Amazon, Bing, YouTube, Ebay, Apple Store e Instagram, è Keyword Tool.

Questo tool ha aggiunto di recente una sotto-funzionalità interessantissima: permette di affinare la ricerca persino nelle categorie.

Per esempio, per  quanto riguarda Amazon, la keywords research potrà essere fatta direttamente dentro la sezione "abbigliamento".

Ah, quasi mi dimenticavo... ðŸ˜… per grandi volumi di ricerca e per sapere le tendenze online, non posso non menzionare un famosisimo SEO toolGoogle Trends, provalo!

Migliori free tools di marketing digitale per fare SEO audit (analisi SEO)

3. Woorank: strumento di analisi SEO (on e off site) dei siti web.

Inserisci una URL e ottieni un elenco di possibili miglioramenti SEO... in pochi secondi.

Volendo, esiste anche un'estensione di Google Chrome che è molto utile per velocizzare il processo. La cosa interessante è che con Woorank si ottiene un punteggio SEO complessivo.

Dopo l'analisi, lo strumento ti mostra come migliorare l'ottimizzazione per i motori di ricerca del tuo sito.

La cosa veramente utile di Woorank è che ti offre una lista di controllo utilizzabile per risolvere i problemi in cui ti imbatti, non ne segnala solamente la presenza.

woorank strumento di analisi web marketing e SEO del sito

Potresti aver sentito che Google ha recentemente apportato una grande modifica al suo algoritmo.

Questo cambiamento è ufficialmente chiamato "Mobile-First Indexing".

La linea di fondo è questa: se il tuo sito non è ottimizzato per i dispositivi mobili, sei nei guai per quanto riguarda la SEO.

Per usare questo tool, tutto ciò che devi fare è inserire la URL del tuo sito nello strumento "Test di ottimizzazione mobile", in modo che ti dica se il tuo sito è conforme o meno con il nuovo algoritmo di Google.

La migliore caratteristica è l'indice "problemi di caricamento della pagina". Questa funzione ti mostra come puoi migliorare il codice del tuo sito. In questo modo, il crawler mobile di Google può trovare e indicizzare tutte le risorse sul tuo sito.

Primo bonus: oltre al mobile test, per avere una visione più completa sia da desktop che da mobile, si può utilizzare Google Pagespeed Insight

Secondo bonus: per verificare se una pagina è AMP (Accellerate Mobile Page), un fattore che può infulenzare la SEO complessiva di un sito fino al 20% secondo studi aggiornati al 2018 (sarebbe utile in caso di grandi progetti di editoria online), puoi usare Test delle Pagine AMP, sempre di Google.

Terzo bonus: un altro strumento molto semplice da usare per un'analisi web marketing e SEO dei siti internet è Nibbler. La sua interfaccia grafica è molto carina e, inoltre, offre dati molto utili in meno di un minuto. Provare per credere!

Prima di continuare con la sita dei migliori programmi gratuiti di web marketing e SEO, volevo segnalarti il mio post sulle migliori strategie/trucchi SEO per atterrare sulla prima pagina di Google! Ti consiglio caldamente di dargli un'occhiata al termine di questo articolo.

SEO tools gratuiti: gli strumenti più completi per analisi di web marketing 

⚠️⚠️ Aggiornamento del 14 novembre 2018 ⚠️⚠️

Il gigante californiano Big G ha appena rilasciato uno strumento gratuito potentissimohttps://web.dev/

Questo incredibile free tool offre un'analisi completa di un sito internet, dalla velocità alla SEO e rilascia un punteggio finale delle cinque aree di esame. Oltre a offrirti un valore numerico da 0 a 100, dà consigli pratici su cosa e come migliorare le performance del sito analizzato.

Data la semplicità d'utilizzo e la tecnologia attualissima, per una disamina veloce, questo è sicuramente il miglior strumento gratis per analizzare la velocità e la SEO di un sito. A mio avviso, Web.dev è un tool che dovrebbe essere salvato nei preferiti di tutti i digital marketers, soprattutto in quelli di un SEO Specialist!

E ora vediamo il prossimo strumento di web marketing gratuito (solo per alcune funzioni), che probabilmente già conoscerai, in quanto è stato nominato il miglior strumento SEO e SEM in studi aggiornati al 2018.

5. SEMrush (Dio assoluto dei SEO/SEM tools)

Vorresti scoprire quali sono le migliori parole chiave dei tuoi competitors? Se la risposta è affermativa, questo strumento da specialista SEO, SEM e PPC fa per te!

SEMrush potrei definirlo il mio strumento SEO preferito di tutti i tempi.

Ha un piano a pagamento con molte caratteristiche fantastiche, ma anche la versione gratuita di questo tool è molto utile.

Sia che usi la versione gratuita o quella a pagamento, SEMrush funziona allo stesso modo.

Tra le innumerevoli funzioni di questo SEO tool semi-gratuito possiamo elencarne alcune:
  • Trova le parole chiave esatte per cui si posizionano i tuoi concorrenti
  • Ti mostra una competition map del tuo mercato (benchmarking)
  • Offre uno strumento di keywords research come KwFinder e Ubersuggest
  • Segnala problemi SEO (on e off page) e come porre rimedio
  • Permette di impostare un'efficace strategia di link building
  • Consente di monitorare giorno dopo giorno il posizionamento delle proprie keywords, ma anche quelle dei concorrenti
SEMrush, nella sua versione free (basta registrarsi con l'email), permette 10 tentativi al giorno, ma una cosa che in molti non sanno è che la sua SEO Dashboard non ha nessun tipo di limitazione. 

Consiglio/trucchetto: siccome dalla funzione position tracking la SEO Dashboard permette di monitorare l'andamento di un massimo di 10 keywords (nella versione gratuita), ti consiglio di settare i tuoi articoli nella sezione content analyzer... così facendo, alle precedenti dieci keyword, potrai aggiungerne altre 5 per ogni pagina/post (fino a un massimo di 50 articoli). 

Come se ciò non fosse sufficiente, se si usa la funzione organic traffic insights si potranno scoprire moltre altre keywords per ogni pagina del sito o blog! 😎

Ad oggi non riesco ancora a capacitarmi del fatto che la dashboard sia gratuita, sia benedetto SEMrush! Provala, è molto utile per seguire l'andamento di un sito internet nel corso del tempo, tenendo tutto sotto controllo e potendo quindi migliorare diversi aspetti on e off site/page.

semrush migliore strumento seo dashboard gratuito

6. Un sito/strumento SEO gratuito nuovissimo per fare analisi on site e che riporta alla fine anche un punteggio SEO complessivo è Website Grader.

È di proprietà del gigante HubSpot, ma questo SEO tool, come quello precedentemente menzionato di SEMrush, è completamente free!

La valutazione finale numerica è la somma di quattro aree di analisi:
  1. Performance, ovvero la velocità del sito internet
  2. Mobile, quanto è responsive e ottimizzato il sito per la navigazione da smartphone
  3. SEO, quanto è conforme alle best practice di ottimizzazione per motori di ricerca
  4. Security, ovvero se ha l'HTTPS (certificato di sicurezza del sito)
Website Grader è semplicissimo da usare, ma offre comunque dati di molto valore. Lo ribadisco: è un prodotto HubSpot! Provalo, non te ne pentirai.

7. Se invece sei un consulente SEO esperto e vuoi dati molto più tecnici e approfonditi, ti consiglio di usare la versione di prova di Ryte, uno strumento davvero potentissimo.

Permette di collegare il proprio sito a Google Analytics e Google Search Console per integrare dati e, dopo aver eseguito una profonda analisi che può durare anche ore, restituisce un punteggio complessivo e tantissime proposte di miglioramenti per quanto riguarda l'ottimizzazione per i motori di ricerca on e off page/site.

Bonus: una soluzione simile, molto valida, la offre anche OnCrawl. Questo programma SEO fa un'analisi tecnica on e off site e, fortunatamente, offre le prime due settimane di prova gratuite.

Oltre al software SEO classico, è disponibile anche un'utile extension che permette di valutare rapidamente l'ottimizzazione on-page di una determinata URL, riportando un punteggio SEO complessivo che va da 1 a 100. Ti consiglio di installarla!

Softwares/programmi SEO gratis e di facile utilizzo per SEO audit

⚠️⚠️ Aggiornamento di luglio 2019 ⚠️⚠️

Di recente ho scoperto altre tre chicche per fare SEO audit in maniera del tutto gratuita e, soprattutto, abbastanza rapida!

Devo dire che per essere free, questi programmi offrono reports molto dettagliati; uno di questi controlla anche aspetti off site mostrando i backlinks in entrata del sito analizzato e la sua esposizione sui social. Eccoli:
  1. Spotibo
  2. Lipperhey
  3. Seobility
Il mio preferito è il numero due, ma anche gli altri sono dei validi SEO analyzers. Provali, non te ne pentirai!

P.s. prima di continuare con lista, volevo segnalarti il mio articolo "come creare un blog, meglio Blogger o Wordpress", nel caso non disponessi ancora di un sito internet.

Strumenti web gratuiti per analisi backlinks e link building (SEO off-site)

8. Il Backlink Checker di Ahrefs mostra gratuitamente i 100 migliori backlinks dei siti web. Svela anche le cinque pagine più linkate, i testi di ancoraggio più comuni e i domini di riferimento.

Il suo punteggio di valutazione del dominio (DR) e della specifica URL (UR) sono entrambi dati di altissima qualità. Backlink Checker è alimentato dallo stesso database leader del settore della versione premium di Ahrefs.

L'indice dei backlinks viene aggiornato con nuovi dati più volte al giorno in modo da poter cogliere immediatamente nuove opportunità di collegamento.

Certo, è più limitato rispetto alla versione completa (a pagamento) del programma, ma offre informazioni di grande valore, gratuitamente!

9. Un'ottima alternativa free è offerta da Monitor Backlinks

Basta registrarsi con l'email e il sito ti permetterà di verificare la qualità dei backlinks in entrata con diverse metriche. Inoltre, avvisa della potenziale pericolosità dei link se quest'ultimi derivano da siti con un basso D.A. (Domain Autority) o con un alto Spam Score (metrica che indica un'alta tendenza dei siti nel linkare verso altri domini senza criterio e, viceversa, ricevere backlinks tossici).

Una funzione molto interessante di questo strumento di analisi per i backlinks è questa: oltre a rilevare i link in entrata, dettaglia di che tipo sono. Possono essere:
  • Dofollow (link che passano Pagerank, ovvero danno una "spinta" SEO)
  • Nofollow (tecnicamente dovrebbero essere "ignorati" da Google, ma in realtà non è proprio così, aiutano ma molto meno dei precedenti)
  • RB ovvero robot blocked (non vengono presi per nulla in considerazione, linkano soltanto)
  • Indexed o no indexed (se sono stati indicizzati e, pertanto, se i motori di ricerca possono averli notati o meno per quanto riguarda il posizionamento SEO)
  • MNI ovvero meta no index (non appariranno sulla SERP di Google, ma passano Pagerank)
10. Vuoi un altro strumento gratis per monitorare i backlinks? Majestic!

Si tratta di un tool molto accurato, con una base di dati molto grande. Anche per questo basta registrarsi con l'email e potrai accedere a informazioni molto utili come:
  • Se i link in entrata sono Dofollow (importanti) o Nofollow (meno importanti)
  • Se i backlinks provengono da enti educativi (per esempio le Università)
  • Se invece derivano da siti internet di organizzazioni governative (per esempio i Comuni)
  • La lingua dei siti ospitanti i backlinks e quella degli ancor text
Primo bonus: un altro strumento che offre un'analisi dei backlinks gratis ed è molto carino a livello di interfaccia grafica è LinkMiner.

Anche questo fantastico tool di SEO off page appartiene alla Suite Mangools. La sua peculiarità risiede nel fatto che per ogni link in entrata di un sito offre una metrica con punteggio numerico finale: la LS (Link Strenght).

Secondo bonus: ecco infine l'ultimo free tool: Rankwatch. Per analizzare i backlinks di un sito è sorprendentemente efficace considerando che è gratis. Offre molte metriche utili e analizza in profondità la SEO off page di un sito trovando moltissimi link.

Rankwatch, inoltre, offre anche la possibilità (sempre gratuita) di fare una valida analisi SEO on page del proprio sito web... o di quello dei competitors!

Nuovi strumenti SEO e web marketing gratuiti per analisi backlinks

⚠️ Aggiornamento di aprile 2019 ⚠️

Il sito di Neil Patel, precedentemente menzionato per il tool Ubersuggest, ha implementato un backlink checker che per essere gratuito non è affatto male. Personalmente consiglio l'utilizzo di tutti gli strumenti SEO menzionati e, sommando tutti i risultati ottenuti dai singoli programmi, si avrà un quadro più completo sulla quantità e la qualità dei link in entrata di un sito web.

Eccolo: https://neilpatel.com/it/backlinks/

Inoltre, sempre sul questo sito, andando alla sezione "tools" si potrà effettuare un'analisi SEO on page che è migliorata parecchio nel corso del tempo, aggiungendo altre features e perfezionando le precedenti.

Un buon profilo di link in entrata (backlinks) è fondamentale per posizionarsi discretamente su Google e sugli altri motori di ricerca. La SEO off site è, come quella on site, cruciale affinché un sito internet si posizioni tra i primi risultati delle SERPs.

Proprio per questo motivo, ti segnalo ancora un altro tool, è estremamente valido per fare un'analisi off-page di un sito. Di quelli gratuiti, dopo il free backlink checker di Ahrefs, probabilmente, questo è quello che offre più risultati.

Provalo e ti assicuro che non te ne pentirai: https://www.openlinkprofiler.org/

Link building: strumento free backlinks maker per la SEO off-page 

Per quanto riguarda la link building, per premiare il vostro interesse che vi ha portato fino a questo punto dell'articolo... vi faccio un REGALONE! 🔝🔝🔝

Grazie a questo strumento gratuito potrete generare in pochi secondi circa 100 backlinks inserendo la home del vostro sito nel tool.

Non si tratta di backlinks dofollow (ovviamente), ma questo potentissimo strumento completamente free e sicuro, inserirà il vostro sito in molte directory o tools di analisi dei siti come Alexa o Built With, cosa che dopo qualche giorno vi permetterà di attrarre l'attenzione di Big G e degli altri motori di ricerca sulla vostra "vetrina online".

Godetevelo: https://smallseotools.com/backlink-maker/

Non siete ancora soddisfatti e vorreste un altro link bello potente? Vi accontento subito!

Backlink dofollow gratuito: free SEO link building!

Quello che vi sto per regalare è veramente un ottimo backlink in quanto è proveniente da un sito che vanta un Domain Autority di ben 58 punti e uno Spam Score di solo 1%. Praticamente... una vera bomba! 

Se non lo sapete, esiste un grande mercato della SEO off-site, di solito un link di questa potenza, venduto per un guest post, non lo vendono a meno di 50 euro! Non sto scherzando. Siccome siete arrivati fin qui con la lettura, per premiarvi, ve lo regalo volentieri.

Vi spiego come funziona: vi basterà crearvi un account sul sito e, dopo aver inserito i vostri dati, alla voce "website" dovrete mettere il backlink. Vi consiglio di linkare alla vostra home, ma potreste anche puntare verso un articolo in particolare per dargli uno sprint in ottica SEO. Oltre alla voce "website", c'è la possibilità di inserirsi un altro backlink follow che avrà come ancor text "blog". Pertanto, ovviamente, fate sì che rimandi al vostro blog o a qualcosa di correlato.

Il sito dal cui potrete mettervi il backlink dofollow è questo: https://www.zumvu. com/ (per visitare il dominio ti basta unire "com" al "."). P.s. non serve sottoscrivere un piano a pagamento del sito, quello gratuito è sufficiente.

Tools per monitorare gratuitamente le keywords di un sito nelle SERPs 

Per questo scopo menzionerò due strumenti. Il primo è di nuovo SEMrush che permette di controllare l'andamento di 10 parole chiave per progetto con la sua free SEO Dashboard e mostra altrettanti risultati delle top keywords di un sito nella sua funzione domain analytics overview.

11. L'altro programma SEO, in alcuni casi migliore per questa finalità, è SERPSTAT.

Grazie al login con l'email mostra le top 10 keywords di qualsiasi sito internet. Inoltre, sempre nella versione free, permette di seguire l'andamento di un progetto (solo uno) e ha altre funzioni gratuite interessanti per un totale di ben 28 tentativi al giorno.

SERPSTAT è uno strumento SEO on e off site davvero valido nella sua versione gratuita, infatti, come accennato prima, ha molte funzioni. Grazie alla semplice registrazione con l'email permette di seguire un progetto analizzandone l'incremento o la perdita dei backlinks, la loro qualità e riporta un punteggio complessivo del sito web tenendo conto di molti fattori.

Estensioni Google Chrome gratuite per fare SEO e web marketing

Se i programmi e i siti che ci aiutano a fare digital marketing sono interessanti, le estensioni di Google Chrome sono una vera figata! Ce ne sono due imprescindibili, che utilizzo diariamente.

12. Ti piacerebbe avere un Google Analytics (stimato) dei tuoi competitors? Se la risposta è "sì", non puoi fare a meno di scaricarti SimilarWeb!

Questa utilissima estensione del browser offre tantissimi dati. Tra le tante informazioni offre:
  • Una stima delle visite mensili di un sito (che personalemente consiglio di tenere presente con circa un 30% di margine d'errore)
  • Elenca le top keywords per cui è posizionato il sito internet in questione
  • Mostra i canali di acquisizione del traffico (social, organico, referral, direct)
  • Stima l'andamento delle visite mostrando la stagionalità degli ultimi mesi
  • Suggerisce siti simili per quanto riguarda il traffico e/o i temi trattati
SimilarWeb è un SEO tool gratuito potentissimo per fare quello che in marketing si definisce benchmarking.

Tip: vi consiglio di collegare il vostro Google Analytics a SimilarWeb, così facendo il traffico riportato non sarà stimato, ma reale. Ovviamente non è per questo che vi consiglio di farlo, ma perché così facendo si aumenterà (seppur leggermente) l'autorità del sito agli occhi dei motori di ricerca. S.W. è un gigante del web che vanta un Domain Autority di 78 punti, perché non approfittarne allora?

13. L'altra estensione utile per Google Chrome è la SEO extension di Mangools (precedentemente citato e ampiamente consigliato).

Questa estensione del browser ti fornirà molte informazioni di valore, tra queste possiamo menzionare:
  • Architettura web/SEO del sito in analisi
  • SERP preview (tag title, metadescription e slug)
  • Social media presence, ovvero come apparirebbe un post quando viene pubblicato su Facebook o Twitter
  • Numero totale delle parole della pagina esaminata (quando possibile, si consiglia di superare le 2.000)
  • Valore percentuale delle keywords per quanto riguarda quelle singole, doppie o triple
  • Analisi dei backlinks in entrata sulla singola pagina o per l'intero dominio
  • Overview del sito: traffico stimato, Domain Autority, Page Autority, eccetera
14. Un'altra Chrome extension gratuita molto utile per fare un'analisi SEO, della sicurezza e delle prestazioni di un sito internet è Checkbot. È semplicissima da usare e fornisce una veloce analisi on site con dati preziosi.

15. L'estensione che sto per segnalare, a mio parere, dovrebbe essere presente sul browser di tutti i digital marketers, non solo dei SEO.

Come si chiama? Il suo nome è MOZBar

A cosa serve la MOZBar? Devi sapere che ogni sito internet ha un punteggio che va da 1 a 100. Il punteggio complessivo dell'intero dominio si chiama Domain Autority (D.A.), mentre quello delle singole pagine presenti sul sito web viene definito Page Autority (P.A.).

Interpretare queste metriche è semplicissimo: quanto più sono alti i valori numerici, quanto più un sito sarà capace di rankare (posizionarsi) discretamente nei risultati di ricerca dei vari motori di ricerca.

Oltre a queste due metriche SEO fondamentali, la MOZBar restituisce un altro valore molto prezioso: lo Spam Score, ovvero la tossicità di un sito internet. Per rendere il concetto più semplice ancora, possiamo fare un esempio: un sito con uno Spam Score superiore al 70% ha buone possibilità di essere penalizzato da Google.

Da cosa dipende lo Spam Score? Il fattore principale che fa aumentare la percentuale di tossicità del sito è collegato con la link building. Se un sito web linka eccessivamente (o viene linkato) e/o senza un criterio logico verso altri domini (spesso per ragioni di ordine economico), il suo punteggio sale. E se sale troppo, beh, Google e gli altri motori di ricerca lo penalizzeranno, deposizionando tutte le sue keywords e facendolo quindi scomparire dai risultati di ricerca!

16. L'ultima extension per il browser che segnalo non ha a che fare con l'ottimizzazione per i motori di ricerca. Beh, a voler essere proprio sinceri... può essere molto utile per aumentare i propri tentativi giornalieri gratuiti dei vari software. ðŸ˜Ž

Si chiama Fire X proxy e permette di cambiare il proprio indirizzo IP ogni volta che lo si desidera. Ad esempio, con la Suite Mangools (Link Miner, KwFinder, eccetera), switchando l'IP potrai aumentare il numero dei tenativi giornalieri gratuiti e, di conseguenza, risparmiare un po' di soldini. ðŸ’°

Tutte le extensions segnalate sono una vera bomba, pertanto, aggiungile immediatamente al tuo browser!

Test velocità sito web: i migliori strumenti gratuiti

Per quanto riguarda lo speed test di un sito internet, a parte le opzioni di Google precedentemente menzionate consiglio queste tre fantastiche opzioni.
  1. Pingdom website speed test
  2. GTmetrix
  3. Test my Site
Tutte e tre le opzioni sono a dir poco eccezionali, ognuna vanta delle differenze nei report. Personalmente, le uso tutte in modo da avere un quadro generale più approfondito. Provale e rimarrai soddisfatto.

Se invece vuoi avere una panoramica per quanto riguarda l'autorità che viene attribuita al tuo sito internet da Google e da MOZ, visita il seguente indirizzo web:

https://checkpagerank.net/

Quanto più alti sono i valori del Google PageRank, del Domain Autority, della Page Autority, del cPr Score, del Trust Flow e del Citation Flow, quanto più facilmente dovresti riuscire a posizionarti in alto nei risultati di ricerca organici. Si tratta di metriche SEO importantissime.

Strumento SEO/web marketing free tool finale 😢

Un ottimo strumento SEO per fare analisi on page di un sito che permette di avere anche un valore numerico, in modo da poterlo comparare con quello dei propri competitors, è offerto dallo stesso creatore di Ubersuggest: il famosissimo digital marketer Neil Patel.

Il proprietario del sito contenente questo tool di web marketing gratuito è un vero genio della SEO, ti basta pensare che ha solo 33 anni e vanta un sito internet con un Domain Autority di ben 76 punti su 100! P.s. il D.A. è una metrica offerta da MOZ, un altro strumento potentissimo e preziosissimo per quanto riguarda l'ottimizzazione per i motori di ricerca.

Sei vuoi migliorare le tue skills in materia di SEO, SEM, Social Media e Growth Hacking, ti consiglio fortemente di visitare il suo interessantissimo blog.

Ecco il sito: https://neilpatel.com/it/

Strumenti web marketing e SEO tools condivisi: l'opzione più economica

Se vuoi avere dei tools a pagamento, ma hai un budget limitato, ti consiglio di aquistare il pacchetto base da 9 euro al mese che offre questo sito: https://www.groupbuyseotools.net/

Se, invece, puoi permetterti una spesa di 18 euro al mese, ti consiglio di optare per il pacchetto "premium" che include anche il potentissimo Ahrefs.

Ultimo bonus: voglio concludere l'articolo con un regalino per te. Ti piacerebbe avere due settimane di  prova gratuita di SEOZoom? Se la risposta è "sì", ti basterà cliccare sul link!

Per il momento è tutto, ma aggiornerò l'articolo sui migliori strumenti SEO e web marketing gratuiti a breve!

Se reputi che questo articolo apporti valore, potresti "ringraziarmi" condividendolo su uno dei tuoi social. A te non costa nulla, ma per me è molto importante. Grazie in anticipo per la collaborazione!

Se vuoi scoprire maggiori informazioni sul SEO, sul SEM/PPC e sul mio conto, visita la seguente pagina: Consulente Web Marketing Bari.

Un caro saluto dal Consulente SEO e SEM Specialist

 Piergiorgio Zotti

Commenti

  1. Articolo interessantissimo, complimenti! Quindi tra le varie opzioni gratuite esistenti per monitorare le posizioni delle parole chiave di un sito consigli Serpstat?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contento che ti sia stato utile. Sì, per monitorare le keywords position a mio parere è meglio SERPSTAT, anche perché ti permette 28 tentativi giornalieri. Per altri tipi di analisi, invece, preferisco SEMrush. Un saluto

      Elimina
  2. Ciao, ho letto con molto piacere questo articolo e per me che gestisco da solo il mio piccolo blog è stato davvero utile. Non per niente ho preso diversi spunti e aggiunto qualche sito ai preferiti. Grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i complimenti e scusa per il ritardo nella risposta. Se hai dubbi non esitare a contattarmi.

      Elimina
  3. Ho provato a creare il backlink su zumwu, dopo essermi registrato, andando nella sezione website come tu dici ma mi chiede la sottoscrizione di un piano annuale? E corretto o sbaglio io?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve, mi scuso per il ritardo nella risposta. Per mettersi il backlink dofollow NON occorre alcun piano annuale a pagamento. Opta per l'opzione gratuita e inserirscilo nella casella dove viene indicato "website". Un saluto

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Consulente web marketing Bari: vantaggi del SEO e SEM marketing

Come aprire un blog o sito gratis - Meglio Blogger o WordPress? 🤔

Strategie SEO: trucchi SEO per posizionamento siti web su Google

Specialista SEO o agenzia? Consulenza SEO e web marketing gratuita